PREMIO VITTORIO SGARBI

          29 OTTOBRE – 1 NOVEMBRE 2021

 

Il premio Vittorio Sgarbi nasce con lo scopo di promuovere e sostenere l’arte contemporanea. Comprende varie sezioni dedicate alla pittura, alla scultura e alla fotografia. Per ciascuna sezione sono stati selezionati interpreti contemporanei nazionali ed esteri che hanno esposto le loro opere dal 29 ottobre al 1 Novembre 2021 a Ferrara. Il comitato scientifico costituito dai collaboratori di EA Effetto Arte con la supervisione del prof. Vittorio Sgarbi ha decretato l’assegnazione del 1° Premio Assoluto a Marcello Vandelli con l’opera “Rimarranno solo le ombre“.

 

RASSEGNA STAMPA

All’artista Marcello Vandelli il premio nazionale ’Vittorio Sgarbi’ – Cronaca – ilrestodelcarlino.it

Dipinge la solitudine, Vandelli trionfa ancora – Cronaca – ilrestodelcarlino.it

Arte. Il premio Vittorio Sgarbi va a Marcello Vandelli – SulPanaro.net

 

 

 


“IO NON SONO UN MONOCROMO

Mostra personale di Marcello Vandelli

Spoleto, Ex Monte di Pieta’

“Ogni nuovo mattino, uscirò per le strade cercando i colori”, affermava Cesare Pavese. Ma se fosse stato ancora vivo gli sarebbe bastato passeggiare con gli occhi nelle opere di Marcello Vandelli, l’artista che ha fatto del colore la sua massima forma di espressione.

Attraverso l’arte Vandelli riesce a liberarsi dal turbinio di emozioni che attanagliano il suo animo, prendendo coscienza e consapevolezza del mondo che lo circonda: l’arte, infatti, è per lui sorgente di chiarezza, strumento di elaborazione, mezzo di massima comprensione e trasparenza.

Attraverso il mondo della creazione, con un tratto unico nel suo genere sempre riconoscibile perché fedele a se stesso, Marcello Vandelli riesce ad essere un indimenticabile e intramontabile lettore del nostro contemporaneo, mediato da quel “simbolismo vandelliano” che trascende ogni canonica considerazione della corrente artistica. A Vandelli piace osare e riesce a farlo in modo naturale, libero da preconcetti e costrizioni, tanto da ricorrere al simbolismo anche per inserire la sua stessa figura, portandosi così nel mondo della piena consapevolezza.

Ecco allora, che l’artista Vandelli non è un “monocromo”, ma un variegato arcobaleno di colori traboccanti da una tavolozza di eccezione: la vita.

Marco Grilli, storico e critico d’arte

RASSEGNA STAMPA

https://www.icoloridellacultura.com/2021/09/28/spoleto-marcello-vandelli-e-antonella-bonaffini-incantano-il-pubblico-umbro/

 

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.