SANGUE, MOSTRA PERSONALE A BOLOGNA

 

Vandelli porta a Bologna “Sangue” e Sgarbi presenta una monografia – Il Resto del Carlino

La Neo Pop di Marcello Vandelli sbarca con una mostra a Bologna insieme a Sgarbi – Gazzetta di Modena

Bologna. Clamoroso successo per la mostra di Marcello Vandelli

Bologna, grande successo per la mostra di Vandelli

“Sangue”: la mostra personale di Marcello Vandelli

A Bologna Vittorio Sgarbi apre la mostra del pittore sanfeliciano Marcello Vandelli

Arte: Countdown per la mostra di Vandelli a Bologna nello Spazio 212 (askanews.it)

Sangue Mostra di Marcello Vandelli a Bologna – Bologna (virgilio.it)

“Sangue”, la mostra del pittore Marcello Vandelli a Bologna: la inaugura Vittorio Sgarbi  – Gazzetta di Bologna

Sangue”  Marcello Vandelli a Bologna, apre Vittorio Sgarbi

Arte: Countdown per la mostra di Vandelli a Bologna nello Spazio 212 – Cronache di Milano

Arte: Countdown per la mostra di Vandelli a Bologna nello Spazio 212 – Gazzetta di Genova

Arte: Countdown per la mostra di Vandelli a Bologna nello Spazio 212 – Il Corriere di Firenze

“Sangue”: Marcello Vandelli inaugura a Bologna con Vittorio Sgarbi

 


VIA CRUCIS, SEMANTICA OLTRE IL TEMPO

 

VIDEO COMPLETO INAUGURAZIONE 12.03.2022

 

La Via Crucis di Vandelli a Piazza del Popolo – Ansa.it

Marcello Vandelli: strike in pieno centro storico

Il “Maledetto Angelico” torna a esporre a Roma: Marcello Vandelli in mostra a Via del Corso – La Repubblica

Ai Miracoli la Via Crucis del maestro della Pop art | Betharram.it

Per l’artista Vandelli mostra d’eccezione a Roma “La mia Via Crucis in Santa Maria dei Miracoli” – Cronaca (ilrestodelcarlino.it)

Marcello Vandelli incanta Roma: la Pop art tra sacralità e magia – Il Giornale del Lazio

Roma, 12 marzo Via Crucis, Santuario di Santa Maria dei Miracoli in Piazza del Popolo a Roma (giornaleinfocastelliromani.it)

La Via Crucis di Vandelli a Piazza del Popolo – Giornale di Sicilia

 

 

 


“IO NON SONO UN MONOCROMO

Mostra personale di Marcello Vandelli

Spoleto, Ex Monte di Pieta’

“Ogni nuovo mattino, uscirò per le strade cercando i colori”, affermava Cesare Pavese. Ma se fosse stato ancora vivo gli sarebbe bastato passeggiare con gli occhi nelle opere di Marcello Vandelli, l’artista che ha fatto del colore la sua massima forma di espressione.

Attraverso l’arte Vandelli riesce a liberarsi dal turbinio di emozioni che attanagliano il suo animo, prendendo coscienza e consapevolezza del mondo che lo circonda: l’arte, infatti, è per lui sorgente di chiarezza, strumento di elaborazione, mezzo di massima comprensione e trasparenza.

Attraverso il mondo della creazione, con un tratto unico nel suo genere sempre riconoscibile perché fedele a se stesso, Marcello Vandelli riesce ad essere un indimenticabile e intramontabile lettore del nostro contemporaneo, mediato da quel “simbolismo vandelliano” che trascende ogni canonica considerazione della corrente artistica. A Vandelli piace osare e riesce a farlo in modo naturale, libero da preconcetti e costrizioni, tanto da ricorrere al simbolismo anche per inserire la sua stessa figura, portandosi così nel mondo della piena consapevolezza.

Ecco allora, che l’artista Vandelli non è un “monocromo”, ma un variegato arcobaleno di colori traboccanti da una tavolozza di eccezione: la vita.

Marco Grilli, storico e critico d’arte

RASSEGNA STAMPA

https://www.icoloridellacultura.com/2021/09/28/spoleto-marcello-vandelli-e-antonella-bonaffini-incantano-il-pubblico-umbro/

 

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Twitter : profilo ufficiale di Marcello Vandelli